La ricerca dell’eccellenza è da sempre uno degli obiettivi cardine di DigitalPA, che si traduce in concreto nel costante sviluppo di nuove funzionalità per i propri software. Il proposito è fornire al Cliente il miglior prodotto accompagnato dal miglior servizio possibile.

Grazie ai nostri esperti, sia legali che tecnici, che mettono a disposizione competenze ed esperienza coniugate all’utilizzo delle più moderne tecnologie hardware e software, la piattaforma Acquisti Telematici è continuamente oggetto di studio e sviluppo tecnologico e funzionale.

Il software Acquisti Telematici consente già un’ottimale ed efficace gestione degli albi informatizzati che permette al Cliente di individuare con precisione chirurgica i fornitori da invitare a presentare offerta.

L’ultima major release di Acquisti Telematici di DigitalPA, la versione 5.6.0, consente di effettuare un ulteriore passo in avanti, con la possibilità di implementare un sistema di rating avanzato dei fornitori.

Questa nuova funzionalità consente alla Stazione Appaltante di valutare i fornitori in base alla performance e di applicare un ulteriore criterio di selezione degli invitati.

Le novità della versione 5.6.0: gli strumenti di rating

Il nuovo sistema di valutazione e rating è basato su un avanzato sistema di gestione di questionari valutativi, in base ai quali l’OE è valutato nella performance di esecuzione del contratto.

I questionari ed i relativi pesi e punteggi sono configurabili in base alle necessità di ogni singolo Cliente, così da poter soddisfare esigenze anche molto diverse tra di loro.

Ogni questionario assegnerà, di volta in volta, un punteggio al fornitore in base alle risposte date dal valutatore: se il fornitore non dovesse raggiungere il punteggio minimo prestabilito, potrà essere automaticamente inserito all’interno della blacklist.

È doveroso precisare che i questionari sono completamente personalizzabili e i punteggi assegnati potranno essere diversificati in base alla tipologia di gara, alla categoria merceologica prevalente e/o agli importi; anche la durata della permanenza di un fornitore in blacklist dipende dalla tipologia di affidamento a cui la performance è relativa: ogni gara ha una rilevanza diversa e quindi può avere un peso differente nella valutazione del fornitore.

Cosa significa per il fornitore trovarsi in blacklist? Sostanzialmente, le conseguenze principali sono due:

  • Non potrà essere sorteggiato in base al principio di equa rotazione;
  • Non potrà essere invitato a partecipare ad una procedura di gara.

Riepilogando, tramite un sistema di coefficienti e pesi personalizzabile, il Cliente ha la possibilità di automatizzare il rating, rendendolo oggettivo e documentabile, e di escludere automaticamente i fornitori che non soddisfano, in termini di performance, la Stazione Appaltante.

“L’aggiornamento continuo è di primaria importanza. Per tutti i nostri software. Ci permette di migliorare la sicurezza e l’affidabilità dei nostri servizi, di ottenere nuove funzionalità e di conseguenza migliorarne e aumentarne le prestazioni, arrivando ad una semplificazione delle azioni e alla digitalizzazione totale di tutti i processi”.

 

acquisti-telematici-gare-albo-fornitori

 

Nota: gli aggiornamenti vengo rilasciati automaticamente da DigitalPA, non è necessario alcun intervento da parte dell’utente.