Nell’epoca attuale, caratterizzata dalla necessità di comunicare in maniera immediata e di essere “always on” (sempre connessi), emerge chiaramente che le Pubbliche Amministrazioni non sono al passo con il nuovo bisogno di comunicazione in tempo reale degli utenti.

Secondo l’indice DESI (Digitalizzazione dell’Economia e della Società) l’Italia si colloca al 19° posto su 28 Stati Membri per i “Servizi digitali pubblici” – ben al di sotto della media europea.

I cittadini hanno sviluppato la necessità di utilizzare canali più diretti, che consentano loro di reperire immediatamente le informazioni che cercano, essere aggiornati ovunque si trovino e poter interagire direttamente con i loro interlocutori.

Inoltre il 2020 è stato caratterizzato dall’emergenza COVID-19 che ha fatto emergere un’altra importante necessità – ossia la massimizzazione dell’accesso ai servizi da smartphone: questo bisogno è stato convertito in direttiva dal recente DL Semplificazioni (n° 76/2020) che impone agli Enti l’avvio dei progetti di trasformazione digitale entro il febbraio 2021.

In sintesi, è sempre più evidente che il vecchio portale istituzionale non basta più. 

L’assenza di canali diretti di comunicazione, facilmente raggiungibili crea distanza tra Ente e Amministrazione.

Ciò impedisce ai cittadini di percepire il lavoro svolto dal Comune e fa nascere un senso di insoddisfazione per l’impossibilità di raggiungere facilmente i servizi di cui necessitano.

Per questo, nell’epoca dei “new media”, nuovi canali ad integrazione del sito istituzionale stanno acquisendo un ruolo fondamentale nella comunicazione Ente/Cittadino: App mobile per l’accesso ai servizi e la risposta ai sondaggi, pagine istituzionali sempre aggiornate sui social network e newsletter che richiedono agli utenti un’interazione diretta.

È così che i Comuni fanno sentire i cittadini parte integrante dell’istituzione – instaurando un dialogo e coinvolgendo il cittadino nelle attività messe in campo dall’Amministrazione.

Percepire in modo più concreto il lavoro che l’Amministrazione svolge per migliorare la vita della comunità, genera nel cittadino un forte senso di appartenenza e di coinvolgimento.

App e Social network integrati al Portale permettono al Comune di accorciare la distanza con i cittadni e rafforzare il consenso verso l’Amministrazione.

Ma come gestire tutti questi canali senza esserne travolti?

app-comuni-visita-sitoDigitalPA lavora da oltre 20 anni con gli Enti locali e conosce da vicino le loro necessità e i problemi organici presenti in particolare nei piccoli-medi Comuni.

Per questo ha sviluppato la suite di Comunicazione Informacittadino che interconnette tutti i canali di comunicazione del Comune semplificando le procedure di pubblicazione, che spesso sono affidate ad uno o pochi operatori.

App Comuni unifica la Comunicazione a 360°

E’ sufficiente inserire UN’UNICA VOLTA la pubblicazione nel Portale Istituzionale e questa sarà automaticamente:

  • inserita nel Portale istituzionale dell’Ente, nella sezione dedicata;
  • pubblicata in App Comuni, nella sezione dedicata;
  • condivisa nei Social Network (Facebook, Twitter, Instagram, ecc);
  • trasmessa via newsletter.

Inoltre, l’App mette a disposizione i servizi del Comune in un’unica applicazione mobile, consentendo all’Ente di raggiungere il bacino di utenti più ampio possibile.

Nel dettaglio:

  • News, Avvisi, Eventi e Bandi;
  • Protezione Civile e Allerte meteo;
  • Richieste e segnalazioni all’Ufficio URP;
  • Raccolta differenziata: calendari e rifiutologo per il corretto conferimento dei rifiuti;
  • Info Turismo e Punti di interesse per la valorizzazione del territorio;
  • Calendario eventi;
  • Sondaggi.

Tutti i servizi sono fruibili in altre lingue e sono accompagnati da notifiche push configurabili, che consentono al Comune di avvisare immediatamente il cittadino in caso di una nuova pubblicazione, una diramazione di allerta o un nuovo evento.

 

SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2020

Condividi e rafforza il consenso dei tuoi concittadini con App Comuni

app comuni-informacittadino-comunicazione-pubblica-amministrazioneLa suite Informacittadino è certificata da AgID e non è soggetta a costi di licenza

 

 


Come rendere efficiente la comunicazione con il cittadino e rafforzare il consenso?

comunicazione-istituzionale-efficiente-webinarPartecipa al webinar gratuito del 28 Settembre 2020 alle ore 10 per approfondire gli strumenti e le tecniche di gestione ottimizzata delle attività di comunicazione. Accorciare la distanza tra Istituzioni e Cittadini è oggi ancora più importante, in questa epoca del “sempre connessi“.

La relatrice, M.Gioia Limoncino, consulente di Pubbliche Amministrazioni ed Aziende nel processo di innovazione digitale, analizzerà la normativa di riferimento (Codice dell’Amministrazione Digitale, D.Lgs. 82/2005 e L. 150/2000) e gli strumenti utili all’Amministrazione per efficientare la comunicazione con il cittadino.

Iscriviti ora al webinar

Scarica la locandina del webinar >

 


Approfondimenti:

DL Semplificazioni: affidamenti diretti negli appalti pubblici e incentivi allo smartworking per la PA

Tutte le news di InformaCittadino

 

iscriviti-newsletter-newsdigitalpa