Gli acquisti della Pubblica Amministrazione devono rispettare precise regole e principi fondamentali, con l’obiettivo di promuovere una reale trasformazione digitale. Lo ribadisce con chiarezza AgID nel Piano Triennale per l’Informatica nella PA 2020-2022 pubblicato lo scorso 12 agosto.

Secondo il Piano, le PA devono adottare, in fase di definizione di un nuovo progetto e di sviluppo di nuovi servizi, un approccio:

  • digital & mobile first;
  • cloud first.

Inoltre, i servizi digitali devono essere progettati ed erogati in modo sicuro, per garantire la protezione dei dati personali.

Piano Triennale per l’Informatica nella PA: disposizioni per il Whistleblowing

Tra le varie osservazioni si ribadisce che occorre proteggere con i propri sistemi l’identità di chi segnala condotte illecite. Inoltre, come tutti i servizi informatici, gli applicativi per il Whistleblowing devono assicurare la sicurezza informatica, anche alla luce delle osservazioni del Garante Privacy sulle “Linee guida in materia di tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza in ragione di un rapporto di lavoro, ai sensi dell’art. 54-bis del d.lgs. 165/2001 (c.d. whistleblowing)” di ANAC.

Segnalazioni.net è la piattaforma DigitalPA di riferimento del Whistleblowing, presente nel Cloud MarketPlace AgID. Il software è stato sviluppato secondo l’approccio mobile first e le caratteristiche di sicurezza vanno proprio nella direzione tracciata dal Piano Triennale: l’infrastruttura applicativa è una piattaforma esclusivamente dedicata, sviluppata per soddisfare le più rigide esigenze di riservatezza. Inoltre, la gestione degli accessi e dei dati avviene nel rigoroso rispetto del quadro normativo e la sicurezza del software è garantita da DigitalPA, azienda certificata ISO 27001/2014.

Il software Whistleblowing è disponibile per Aziende Private con Organismi di Vigilanza soggetti alla Legge 231/2001 e per Enti Pubblici, Società Partecipate e di diritto pubblico soggette alla Legge 179/2017, con una gestione dedicata per RPCT, ODV e Collaboratori.

DigitalPA assicura inoltre un continuo e costante aggiornamento normativo. Il lavoro dei consulenti esperti nell’interpretazione della normativa e la struttura tecnologica della piattaforma garantiscono una reale compliance alla normativa di riferimento e, soprattutto, una notevole reattività ai continui aggiornamenti, come le Linee Guida ANAC per le quali si attende la pubblicazione definitiva.

Segnalazioni.net è il software per il whistleblowing certificato AgID e senza costi di licenza

 


Approfondimenti Whistleblowing: il webinar DigitalPA

webinar-whistleblowing-gratuitoQuali sono gli obblighi e le scadenze a cui sono soggetti Enti Pubblici e Aziende per la segnalazione degli illeciti? Come offrire la massima tutela al whistleblower ed essere totalmente conformi alla stringente normativa?
Questi i principali quesiti a cui si risponderà nel corso live e gratuito che si terrà Martedì 22 Settembre dalle ore 10.

Il Dott. Gianluca Incani e l’Ing. Stefano Orrù esamineranno il complesso apparato normativo in materia di whistleblowing e forniranno le competenze per gestire al meglio l’intero processo delle segnalazioni di illeciti all’interno degli Enti Pubblici e delle Organizzazioni con modello 231. Sarà illustrata, inoltre, la soluzione tecnologica Segnalazione Illeciti di DigitalPA.

 


 

Approfondimenti

Piano Triennale per l’Informatica nella PA 2020-2022

Dati su Whistleblowing, Trasparenza Amministrativa e Accesso Civico nella Relazione Autorità Garante Privacy

 

 

iscriviti-newsletter-newsdigitalpa