La figura del Direttore dell’esecuzione del contratto è disciplinata dal Decreto Ministeriale n. 49/2018, e, come quella del Direttore dei Lavori, riveste un ruolo fondamentale nella fase esecutiva degli appalti pubblici di servizi o forniture.

La figura Direttore dell’Esecuzione del Contratto

Negli appalti pubblici di servizi o forniture subentra la figura del direttore dell’esecuzione, che di regola coincide con il RUP. In caso opposto, vi sarà un coordinamento tra i due analogamente a quanto descritto per il direttore lavori in questo articolo.

Il direttore dell’esecuzione (di seguito D.E.C.) impartisce all’esecutore tutte le disposizioni e le istruzioni operative necessarie tramite gli ordini di servizio, che devono sempre riportare le ragioni tecniche e le finalità perseguite.

Egli deve infatti disporre l’avvio dell’esecuzione del contratto, fornendo all’esecutore tutte le direttive in riferimento alle aree ove si svolgeranno le prestazioni ed accertando lo stato dei luoghi.

Compiti del Direttore dell’Esecuzione del Contratto nella fase esecutiva

Durante tutta la fase esecutiva, il D.E.C. deve svolgere un’attività di controllo volta ad indagare la regolare esecuzione nei tempi prestabiliti ed il rispetto delle prescrizioni contenute nei documenti contrattuali. A titolo esemplificativo, tale controllo potrebbe valutare, secondo parametri oggettivi, i seguenti profili: qualità del servizio o della fornitura, soddisfazione del cliente o dell’utente finale, rispetto da parte dell’esecutore degli obblighi in materia ambientale e così via.

Parimente al direttore dei lavori, anche al D.E.C. spettano: la verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore, la gestione di contestazioni, riserve e sinistri, la proposta al RUP di modifiche e varianti nel corso dell’esecuzione.

In ultimo, egli dovrà accertare in contraddittorio con l’esecutore l’ultimazione delle prestazioni e, nei 5 giorni successivi, redigere il certificato di ultimazione delle prestazioni da inviare al RUP.

WEBINAR DIGITALPA: LA FASE ESECUTIVA DEGLI APPALTI PUBBLICI

fase-esecutiva-appalti-pubblici-ponti-live-2021DigitalPA ha organizzato per il giorno Venerdì 05 febbraio 2021, un webinar tenuto dall’Avv. Alberto Ponti, Avvocato Amministrativista che ha assunto importanti e numerosi incarichi di assistenza al Responsabile Unico del Procedimento e di consulenza presso Enti pubblici e privati.

L’Avv. Ponti illustrerà con un taglio pratico, gli adempimenti posti in capo ai vari soggetti attori della fase esecutiva dell’appalto, secondo il DM delle Infrastrutture e Trasporti 49/18.

 

Iscriviti al webinar

 

IL SOFTWARE PER LA GESTIONE DEI LAVORI PUBBLICI

La piattaforma software di gestione dei Lavori Pubblici di DigitalPA è stata sviluppata proprio con l’obiettivo di supportare la dematerializzazione delle Opere Pubbliche, mettendo a disposizione di tutti i soggetti coinvolti le funzionalità necessarie a gestire le informazioni e le procedure relative.

La piattaforma consente di definire le tempistiche delle opere e di monitorare l’andamento dei lavori tramite la calendarizzazione degli eventi e delle scadenze. Il lavoro dei soggetti preposti è facilitato dalla visualizzazione tramite diagrammi di Gantt, per un’immediata visualizzazione di quanto pianificato e consuntivato e un controllo più preciso dell’andamento dell’appalto.

La profonda integrazione con gli altri software DigitalPA permette, inoltre, di gestire contestualmente gli affidamenti dei progetti, le contrattualizzazioni e la pubblicazione dei dati nel portale istituzionale.

gestione-lavori-pubblici-software

 

Approfondimenti

Il Direttore dei lavori negli appalti pubblici

Il Responsabile Unico del Procedimento negli appalti pubblici

 

 

iscriviti-newsletter-newsdigitalpa